La nostra scuola
Certificazioni Linguistiche
Scuola di Musica

Scrittori di classe

Scuola Secondaria di 1°Grado Paritaria “Rosa Venerini”
Classi: 1°A, 2°A e 3°A
Insegnanti referenti: Prof.ri Marco Ausili e Daniele Salvatori

maxresdefault

Anche quest’anno l’istituto Venerini di Ancona ha partecipato al progetto Scrittori di Classe, concorso nazionale di scrittura creativa per le scuole primarie e secondarie di primo grado, promosso da Conad con l’obiettivo di sostenere nei ragazzi il piacere della scrittura partendo, inevitabilmente, da quello che è il mondo della buona alimentazione. Si tratta di un progetto in più fasi che ha occupato, pur nella sua ricorsività intermittente, la didattica laboratoriale dell’istituto nei mesi di ottobre, novembre e dicembre. All’iscrizione delle singole classi in un apposito sito on line è seguita poi la scelta dei soggetti per la stesura dei racconti veri e propri, piccoli plot narrativi nati come linee guida di future storie a fumetti. Ogni classe partecipante ha scelto uno degli otto incipit, proposti dal sito, sulla buona e corretta alimentazione e ha scritto il soggetto di un fumetto, di lunghezza non superiore alle 10.000 battute, basato su personaggi di fantasia ed elementi narrativi tratti dai fumetti Disney.
Il progetto si è infine concluso il 4 dicembre con la valutazione, fatta dai ragazzi secondo modalità ben precise, di tre racconti scritti dalle altre classi partecipanti e presenti in un area appositamente riservata dal sito. Le classi coinvolte in Scrittori di classe sono state le tre della scuola secondaria di primo grado, ed hanno tutte lavorato sotto l’egida organizzativa dei rispettivi docenti di italiano ma in quella assoluta autonomia creativa che vuole essere la prerogativa essenziale del progetto. L’implementazione delle varie fasi si è declinata costantemente, e da subito, in modalità cooperative,  dove la suddivisione dei compiti ha trovato il suo incipit nella realizzazione dei diversi gruppi di lavoro, in quel autonomo e costante rapporto osmotico che sa farsi corollario del più sincero peer tutoring. Le tre classi sono state suddivise in cinque gruppi differenti di lavoro, ognuno dei quali ha partecipato propedeuticamente alla realizzazione finale del progetto: due gruppi di “scrittori”, che alternandosi hanno realizzato la struttura narrativa del racconto, un gruppo di “correttori”, addetto alla revisione sintattica e grammaticale del racconto, il gruppo “computer” che ha battuto praticamente il racconto sul PC e infine il gruppo dei “lettori” che si è presa la responsabilità di giudicare i tre racconti scritti dalle altre classi partecipanti.  Scrittori di classe benché nasca in simbiosi con il progetto didattico “Buona e corretta alimentazione” promosso dalla Conad, e per quanto trovi il suo incipit pratico, anche per i materiali proposti, nello sviluppo di certe competenze base legate alla buona alimentazione, resta comunque e soprattutto una straordinaria palestra di educazione letteraria, dove i ragazzi affinano e consapevolizzano quelle competenze di lettura, scrittura e comprensione del testo fondamentali nella pratica didattica e formativa di una  scuola secondaria.

Di seguito è possibile leggere le creazioni delle nostre classi:

Icon
Paperinik e lo spuntino saporito

Racconto creato dalla classe 2°A della Scuola Secondaria di 1°Grado.

Icon
Paperinik e le prugne norvegesi

Racconto creato dalla 3°A della Scuola Secondaria di 1°Grado.

0 Commenti

Rispondi

XHTML: Tag disponibili: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Educare per Liberare

Il Progetto Educativo ha un'unica grande finalità, quella di avere il grande obiettivo di un'attenzione massima alla persona con un'azione formativa ad ampie vedute