La nostra scuola
Certificazioni Linguistiche
Scuola di Musica

Libriamoci

 Istituto Paritario Maestre Pie Venerini
Anno Scolastico 2018/2019

Scuola dell’Infanzia, Scuola Primaria e Scuola Secondaria di Primo Grado

Il progetto nazionale “Libriamoci a scuola” è un’iniziativa del MIBACT e del “Centro per il libro e la lettura”. L’intento principale di tale progetto è quello di diffondere nelle scuole di ogni ordine e grado il piacere per la lettura ad alta voce. Il tema centrale di quest’anno è stato “200 anni, buon compleanno Frankestein!”, per la Scuola Secondaria di Primo grado, mentre la Scuola Primaria ha scelto di approfondire il tema “2018 Anno Europeo del patrimonio culturale”:  i libri sono stati selezionati a cura degli insegnanti con la collaborazione positiva della Biblioteca Benincasa.

                             

La nostra scuola ha deciso di partecipare organizzando nella giornata di sabato 27 ottobre tre “caffè letterari”: un caffè letterario per le classi II, III e IV Primaria, un caffè letterario per la V Primaria e la I Secondaria di Primo Grado, al quale hanno fatto una breve visita i bambini della Scuola dell’Infanzia, e un caffè letterario per le classi II e III Secondaria di Primo Grado; le letture si sono alternate a momenti di convivialità allietati dalla presenza di cibo. Titolo del nostro progetto è stato pertanto: “Libri da gustare”.

All’interno dei caffè letterari si sono susseguite letture ad alta voce, che sono state realizzate da diversi studenti per classe, precedentemente selezionati dagli insegnanti, e su testi scelti dai docenti stessi, in lingua italiana, inglese e spagnola.

                              

Inoltre, dato che il progetto nazionale “Libriamoci a scuola” caldeggiava l’invito nelle scuole di cosiddetti “lettori d’eccezione”, è stato invitato l’attore Andrea Toppi, che ha fornito agli studenti consigli utili per una lettura espressiva, ed ha letto e spiegato alcuni racconti di fantascienza. È intervenuta la scrittrice Claudia Casadei, parlando del genere fantasy e leggendo alcuni passi del suo ultimo libro, insieme all’illustratore Massimiliano Zenobi che ha realizzato al momento il disegno dell’antagonista della storia.

                                       

Per questo evento è stato allestito all’ingresso, con la partecipazione della libreria “Oh che bel castello”, un mercatino di libri. Al termine di Libriamoci, le libraie si sono messe a disposizione dei bambini della Scuola Primaria per due letture animate.

 

                                  

0 Commenti

Rispondi

XHTML: Tag disponibili: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Educare per Liberare

Il Progetto Educativo ha un'unica grande finalità, quella di avere il grande obiettivo di un'attenzione massima alla persona con un'azione formativa ad ampie vedute